Archivi autore: reteblu

NUREYEV

NUREYEV

Terza prova registica di Ralph Fiennes, Nureyev è – in ogni senso – l’altra faccia di Bohemian Rhapsody. Non solo e non tanto perché i protagonisti dei due film, entrambi morti di Aids all’inizio degli anni ’90, sono stati per lungo tempo … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, recensioni | Lascia un commento
Da Dario Fo a Lino Banfi aspettando il ritorno di Grillo (M5s 2009-2019)

Da Dario Fo a Lino Banfi aspettando il ritorno di Grillo (M5s 2009-2019)

Quando è nato, dieci anni fa, il Movimento 5 Stelle aveva diverse anime, e proprio questa diversità è stata la chiave del suo successo. C’erano i grillini propriamente detti: quelli che avevano in Beppe Grillo un punto di riferimento, non … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Lascia un commento
Franco Zeffirelli, il regista traviato

Franco Zeffirelli, il regista traviato

di Arnaldo Casali E’ con Franco Zeffirelli che ho imparato la parola “regista”. Avrò avuto cinque-sei anni e non ricordo se è stato con Fratello sole, sorella luna o Gesù di Nazareth.  O forse tutti e due: quando è uscito il film su san … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, editoriali | Lascia un commento
Con "Il grande salto" torna la coppia di Distretto di polizia per interrogarsi sul Disegno

Con “Il grande salto” torna la coppia di Distretto di polizia per interrogarsi sul Disegno

Per il suo debutto alla regia Giorgio Tirabassi sceglie l’ambiente che gli è più familiare – quello dei bassifondi romani – e il vecchio amico di “Distretto di polizia”, oltre ad un cast “stellare” che comprende Valerio Mastrandrea, Lillo, Marco … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, recensioni | Lascia un commento
ROCKETMAN

ROCKETMAN

di Arnaldo Casali Impossibile evitare il paragone con Bohemian Rhapsody, visto che l’autore è lo stesso: Dexter Fletcher, regista di questo film e produttore e co-regista dell’altro. Come se non bastasse l’affinità tra le due operazioni (entrambi i film sono … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, recensioni | Commenti disabilitati su ROCKETMAN
IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO (DI IDEE)

IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO (DI IDEE)

La coerenza di Luigi Di Maio dal marzo 2018 al maggio 2019 1) Mai alleanze, mai spartizioni di poltrone. Governeremo da soli con ministri scelti per la loro competenza. Ed ecco a voi la lista. 2) Oops, non ho raggiunto la … Continua a leggere

Pubblicato in satira | Commenti disabilitati su IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO (DI IDEE)
Perché Di Maio deve restare al suo posto

Perché Di Maio deve restare al suo posto

di Arnaldo Casali Il MoVimento 5 Stelle ha deciso: il popolo italiano ha sbagliato e si deve dimettere. Il 30 maggio 2019 la “base” del Movimento 5 Stelle deciderà, a larga maggioranza, che Luigi Di Maio deve restare al suo posto. E tutto … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Perché Di Maio deve restare al suo posto
I sommersi e i Salvini

I sommersi e i Salvini

di Arnaldo Casali La sinistra accusa gli italiani di essere un popolo di merda, come d’abitudine ogni volta che perde le elezioni. I commenti al trionfo della Lega alle europee sono tutto uno stracciarsi le vesti, insultare gli elettori, spiegare … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su I sommersi e i Salvini
Il grande spirito

Il grande spirito

Non andate a vedere Il grande spirito di Sergio Rubini se vi aspettate la classica commedia italiana animata da due celebri mattatori e una storia un po’ surreale. “Il grande spirito” è tutt’altro: è un film serio, dannatamente serio, sorprendente e … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, recensioni | Commenti disabilitati su Il grande spirito
Ecce Bangla, che sorpresa!

Ecce Bangla, che sorpresa!

di Arnaldo Casali A guardarlo da fuori – Bangla – sembra la classica commedia sugli immigrati. Un film sull’integrazione, che combatte i pregiudizi con il sorriso e cerca di sfatare luoghi comuni con una bella storia d’amore e di amicizia sugli immigrati … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, recensioni | Commenti disabilitati su Ecce Bangla, che sorpresa!