Archivi categoria: editoriali

Ulay è stato un gigante. Ma ha sdoganato troppi cialtroni

Ulay è stato un gigante. Ma ha sdoganato troppi cialtroni

di Arnaldo Casali Ulay è stato un gigante. Però – si può dire? – lui e Marina Abramovic hanno sulla coscienza intere generazioni di nullafacenti che, volendo fare gli artisti e non sapendo fare niente, si sono improvvisati performer. A … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, recensioni, teatro | Lascia un commento
Hanno clonato il mio Bancoposta. E non è la cosa più assurda

Hanno clonato il mio Bancoposta. E non è la cosa più assurda

di Arnaldo Casali Qualcuno ha rubato dal mio conto BancoPosta 3500 euro. E non è la cosa più assurda della storia che sto per raccontare. Qualche giorno fa ero andato a fare spese per la casa, e al momento di … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, news, politica | Commenti disabilitati su Hanno clonato il mio Bancoposta. E non è la cosa più assurda
Andrea, perché vuoi uccidere San Valentino?

Andrea, perché vuoi uccidere San Valentino?

                  di Arnaldo Casali Chi ha ucciso San Valentino? Gli antichi romani o i moderni ternani? L’odio di un imperatore o l’indifferenza di un assessore? Nessuno è patrono in patria. Questo lo … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali | Commenti disabilitati su Andrea, perché vuoi uccidere San Valentino?
Perché il trionfo di Parasite agli Oscar in fondo non è una buona notizia

Perché il trionfo di Parasite agli Oscar in fondo non è una buona notizia

  di Arnaldo Casali Con il trionfo del coreano Parasite agli Oscar 2020 per la prima volta la stessa pellicola vince sia come Miglior Film che come Miglior film straniero.  A prescindere dal valore dell’opera – che non è qui in … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, editoriali, recensioni | Commenti disabilitati su Perché il trionfo di Parasite agli Oscar in fondo non è una buona notizia
Fenomenologia della sardina

Fenomenologia della sardina

di Arnaldo Casali Care sardine umbre: fa una certa tenerezza vedervi galvanizzate per la manifestazione a Perugia, leggere l’entusiasmo sulle vostre bacheche per questa grande novità che finalmente vi ha donato un nuovo amore per l’impegno politico, chiamiamolo così. Anche … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Fenomenologia della sardina
Sulla censura fascista di Facebook

Sulla censura fascista di Facebook

di Arnaldo Casali Premetto che io sono contrario ad ogni forma di censura: la libertà di parola è sacra a prescindere dalla natura di quella parola. Premetto anche che non mi sono mai definito antifascista, perché non condivido il concetto stesso … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali | Commenti disabilitati su Sulla censura fascista di Facebook
Adesso

Adesso

di Arnaldo Casali Bene, adesso quando abbiamo finito di prendere per il culo Salvini (prendiamoci un po’ di tempo che abbiamo tanto bisogno di sfogarci), l’uomo che è riuscito nella titanica impresa di andare al governo senza vincere le elezioni, … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Adesso
La crisi di governo e la nascita del dissenso grillino

La crisi di governo e la nascita del dissenso grillino

di Arnaldo Casali C’è un aspetto particolarmente singolare, forse inquietante, emerso durante questa crisi di governo: è l’improbabile nascita del dissenso grillino. Con l’approssimarsi dell’accordo con il PD e della votazione sulla piattaforma Rousseau, tutta una serie di personaggi che … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su La crisi di governo e la nascita del dissenso grillino
Ecco il quesito nascosto nella votazione del M5s che lo trasforma definitivamente in un partito tradizionale

Ecco il quesito nascosto nella votazione del M5s che lo trasforma definitivamente in un partito tradizionale

di Arnaldo Casali Il mandato zero era un bluff, un mezzo di distrazione di massa, un’esca a cui abbiamo abboccato tutti. Il gran polverone che ha sollevato serviva in realtà a coprire non solo il cambio di rotta sul Tav, … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Ecco il quesito nascosto nella votazione del M5s che lo trasforma definitivamente in un partito tradizionale
Da Dario Fo a Lino Banfi aspettando il ritorno di Grillo (M5s 2009-2019)

Da Dario Fo a Lino Banfi aspettando il ritorno di Grillo (M5s 2009-2019)

Quando è nato, dieci anni fa, il Movimento 5 Stelle aveva diverse anime, e proprio questa diversità è stata la chiave del suo successo. C’erano i grillini propriamente detti: quelli che avevano in Beppe Grillo un punto di riferimento, non … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Da Dario Fo a Lino Banfi aspettando il ritorno di Grillo (M5s 2009-2019)