Archivi categoria: editoriali

Esegesi del giornalismo retorico

Esegesi del giornalismo retorico

di Arnaldo Casali “Si chiamava Adriano Urso. Aveva un talento, suonare il piano, e un sogno: vivere del suo talento. La pandemia è passata sopra a quel mondo e ha calpestato il sipario. Allora si è visto di che pasta … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali | Lascia un commento
Il caso Paolo Rossi era un ragazzo come noi

Il caso Paolo Rossi era un ragazzo come noi

di Arnaldo Casali “Paolo Rossi era un ragazzo come noi”.  La frase più ripetuta sui social, all’indomani della morte di uno dei più grandi calciatori italiani – capocannoniere ai leggendari mondiali del 1982 – è tratta dalla canzone Giulio Cesare di Antonello … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali | Commenti disabilitati su Il caso Paolo Rossi era un ragazzo come noi
Se c'è una guerra giusta

Se c’è una guerra giusta

di Lidia Menapace Francamente non pensavo di avere “Pace e giustizia” nelle mie mani, come recita il ttiolo del convegno organizzato a Terni da Pax Christi e l’associazione “Sulla Strada”. Nelle mani pensavo di avere solo il mestolo, l’ago per … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali | Commenti disabilitati su Se c’è una guerra giusta
Maradona ucciso da una parata

Maradona ucciso da una parata

di Arnaldo Casali Secondo l’Ansa Maradona è morto per una “parata cardiorespiratoria”. Un lapsus comprensibile, visto che “parada” in spagnolo significa arresto, al momento, l’unica fonte dei giornali italiani è il quotidiano argentino El Clarin, e considerata anche  l’Ansia con … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali | Commenti disabilitati su Maradona ucciso da una parata
Bonus mobilità, ovvero la strategia della porchetta burocratica

Bonus mobilità, ovvero la strategia della porchetta burocratica

di Arnaldo Casali I politici dell’opposizione, essendo tanto cialtroni quanto quelli che stanno al governo, polemizzano sull’opportunità del bonus mobilità e cavalcano l’onda dell’odio verso il monopattino, la bici elettrica e tutti i mezzi di trasporto che non inquinano e … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Bonus mobilità, ovvero la strategia della porchetta burocratica
Ve lo meritate Trump

Ve lo meritate Trump

di Arnaldo Casali Io sono un grande fan di Andrea Purgatori e piuttosto ignorante quanto a politica americana: per questo ieri ho guardato con molto interesse la puntata di Atlantide dedicata a Donald Trump.   Purtroppo, però, su Trump  – dalla … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Ve lo meritate Trump
Il Paese dei Pezzenti

Il Paese dei Pezzenti

di Arnaldo Casali Siamo un paese di pezzenti. Non c’è nessuno ricco in Italia, nessuno che se la passi bene. Tutti si lamentano dei soldi che mancano: l’impiegato e l’imprenditore, il dipendente pubblico e il libero professionista. Persino i politici … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali | Commenti disabilitati su Il Paese dei Pezzenti
Il virus dell'idiozia

Il virus dell’idiozia

di Arnaldo Casali Se c’è una cosa che questo virus ci ha insegnato, è che non abbiamo imparato niente. Se c’è una cosa che questa emergenza sanitaria ci ha fatto capire è che non capiamo una mazza, che ci siamo … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Il virus dell’idiozia
Il destino della mia bici cinque stelle

Il destino della mia bici cinque stelle

di Arnaldo Casali Questa è la mia bicicletta. Ma è anche una perfetta sintesi della storia del MoVimento 5 Stelle L’ho comprata nel 2012 e tre anni dopo – nel 2015 – è stata trasformata in una bicicletta elettrica da un … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Il destino della mia bici cinque stelle
Perché No

Perché No

di Arnaldo Casali Il fatto che venga condannata la “libertà di coscienza” dà la misura di quanto stia a cuore la democrazia ai promotori di questo referendum. Vale la pena di ricordare che il referendum serve ad ascoltare i cittadini … Continua a leggere

Pubblicato in editoriali, politica | Commenti disabilitati su Perché No